Bando Soluzioni 4.0

Regione Lombardia, in collaborazione con il Sistema Camerale lombardo, promuove una misura per rilanciare l’economia lombarda attraverso lo sviluppo delle tecnologie 4.0.
I criteri della misura sono stati approvati con delibera di Giunta regionale n. 5131 del 2 agosto 2021, disponibile in allegato.

 

Beneficiari

Micro, piccole e medie imprese – MPMI di tutti i settori economici, escluse le imprese agricole, con sede operativa e/o legale in Lombardia e che hanno competenze nello sviluppo di tecnologie digitali.

DOTAZIONE FINANZIARIA € 1.771.000

 

Caratteristiche dell’Agevolazione

La concessione del contributo a fondo perduto è pari al 50% delle spese ammissibili nel limite massimo di € 50.000L’investimento minimo è fissato in € 40.000.

Sono ammissibili sperimentazione, prototipazione e messa sul mercato di soluzioni, applicazioni, prodotti/servizi innovativi Impresa 4.0 prontamente cantierabili e che dimostrino il potenziale interesse di mercato, con una particolare attenzione per i progetti che intendano fornire una risposta ai problemi legati alla sicurezza sui luoghi di lavoro attraverso la proposta di servizi o lo sviluppo di dispositivi e/o prodotti.

Le soluzioni proposte potranno essere rivolte direttamente al consumatore finale oppure rispondere ai bisogni di innovazione dei processi, prodotti e servizi sia di altre MPMI che di grandi imprese.

I progetti presentati devono riguardare almeno una delle tecnologie di innovazione digitale 4.0 dettagliate nell’Elenco 1 dell’Allegato A alla delibera n. 5131.

 

Scadenza

Le domande di contributo devono essere presentate esclusivamente online  secondo le modalità e le tempistiche che saranno indicate nel bando attuativo. Il bando verrà pubblicato da Unioncamere Lombardia in qualità di responsabile del procedimento entro 60 giorni dal 2 agosto 2021, data di approvazione della delibera n. 5131.

L’assegnazione del contributo avverrà con procedura valutativa a graduatoria.
La graduatoria verrà pubblicata entro 60 giorni dal giorno successivo alla data di chiusura dello sportello per la presentazione delle domande indicata nel bando attuativo.

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.