Bando per l’assegnazione in locazione di spazi – Municipio 8 Milano

Finalità del bando

Nell’ambito dell’attività di valorizzazione sociale degli spazi di proprietà del Comune di Milano collocati nei contesti E.R.P., l’Amministrazione ha individuato alcuni spazi da assegnare a terzi per la realizzazione di progetti finalizzati allo sviluppo di attività economiche, sociali, culturali, sportive, formative e di sviluppo di nuova imprenditoria. L’utilizzo degli spazi ad uso diverso dal residenziale costituisce una risorsa importante ai fini della diversificazione funzionale e della integrazione tra soggetti, risorse e attività di livello locale e di scala cittadina, elementi questi che si ritiene possano costituire vere opportunità per elevare la qualità abitativa e relazionale dei quartieri.

Soggetti beneficiari

Per gli spazi di tipo A:

Potranno partecipare alla selezione associazioni senza scopo di lucro, onlus, cooperative sociali, fondazioni con finalità sociali, culturali ed educative, associazioni sportive dilettantistiche per progetti di recupero sociale, comprese le forme associate previste dalla legge, già costituite alla data di presentazione della domanda. Potrà essere consentita, inoltre, la presentazione della richiesta di assegnazione da parte di associazioni non ancora costituite formalmente. In tal caso la domanda dovrà essere sottoscritta da tutti gli associandi e contenere l’impegno, in caso di assegnazione, di perfezionare l’atto costitutivo prima della sottoscrizione del relativo contratto.

Per gli spazi di tipo B:

Potranno partecipare alla selezione Micro, Piccole e Medie Imprese, produttive di beni e servizi e del commercio già iscritte al registro della CCIAA. Potrà essere consentita, inoltre, la presentazione della richiesta di assegnazione da parte di microimprese non ancora costituite formalmente. In tal caso la domanda dovrà essere sottoscritta dai futuri imprenditori e contenere l’impegno, in caso di assegnazione, di perfezionare l’atto costitutivo prima della sottoscrizione del relativo contratto.

Tipologia di interventi ammissibili

Per gli spazi di Tipo A i progetti dovranno includere:

  • attività ed eventi culturali, esposizioni, laboratori, seminari/convegni;
  • attività ricreative;
  • attività sociali e di aggregazione;
  • attività educative e di sostegno allo studio per bambini e ragazzi;
  • attività di consulenza per la cittadinanza;
  • attività formative in generale.

Per le attività di cui sopra sono ammesse altre funzioni complementari quali ad esempio: aree conviviali, punti di ristoro, piccole attività commerciali e artigianali, che contribuiscano alla sostenibilità economica dell’iniziativa proposta, purché coerenti con le finalità del progetto complessivo e non prevalenti (in termini di spazio dedicato);

per gli spazi di Tipo B devono essere incluse:

  • attività imprenditoriali anche con particolare riguardo a forme innovative sperimentali e di microimprese legate al contesto di riferimento.

Le unità immobiliari oggetto del presente Avviso sono collocate all’ interno del Municipio 8 in contesti di Edilizia Residenziale Pubblica.

La locazione avrà una durata di anni 6, con possibilità di un solo rinnovo per pari periodo.

Entità e forma dell’agevolazione

Il canone annuale è calcolato sulla base dei valori di mercato ed è abbattuto nei seguenti casi:

  • abbattimento del 70% del canone calcolato sulla base dei valori di mercato correlati allo stato di manutenzione dell’immobile per soggetti senza fine di lucro.
  • sconto del 10% del canone di mercato, per Micro Piccole e Medie imprese, nel caso in cui trattasi di spazi siti in contesti ERP.

Scadenza

Le domande devono essere presentate entro le ore 12:00 del 29 gennaio 2021.

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.